Le acque cristalline del Lake Malawi

FacebookEmail

Solo ieri indossavo gli scarponcini per avventurarmi meglio nel bush alla ricerca di animali selvatici, mentre ora passeggio a piedi nudi su una spiaggia di sabbia fine e dorata. Alla mia destra acque cristalline di un ampissimo lago, a sinistra una fitta vegetazione verdeggiante e rigogliosa. Sembra di essere in un angolo dell’Oceano Indiano e invece sono nel “cuore caldo dell’Africa” (The warm heart of Africa) come viene definito questo magico luogo che è il Malawi.

Decisamente fuori dai soliti itinerari turistici, il Malawi mi ha regalato l’incontro con un’Africa essenziale. Ho avuto la preziosa opportunità di vivere per alcuni giorni ad un ritmo rallentato, lontano dallo stress, a contatto con una natura varia ed un popolo cordiale ed amichevole. Ed infine, ciliegina sulla torta, ho scoperto le acque cristalline del Lake Malawi. Un immenso lago di acqua dolce, il terzo più grande d’Africa, che copre quasi un quinto della superficie dell’omonimo Paese e ne rappresenta la principale attrazione. Le acque riempiono la depressione formata dalla Great Valley che, in alcuni punti, raggiunge i 700m di profondità, e rappresentano la prima riserva d’acqua dolce del pianeta, oltre ad ospitare una grande bio-diversità.

Dopo l’esperienza di safari in Zambia o Zimbabwe, aggiungere un’estensione in Malawi e terminare il proprio viaggio sulle acque cristalline del Lake Malawi è un’ottima scelta! Il lago offre svago e relax in strutture lussuose, oltre alla possibilità di visitare alcuni luoghi d’interesse. Nella parte meridionale del Lake Malawi si trova la più alta concentrazione di lodge e hotel di alto livello, lungo meravigliose spiagge tra Mangochi e Monkey Bay, Cape Maclear e il Parco Nazionale del Lago Malawi, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO e vero e proprio acquario di pesci tropicali. La baia Senga Bay, è un altro luogo in cui si trovano numerosi lodge e hotel, e beneficia del fatto di essere il punto più vicino alla capitale Lilongwe.

Così, dopo il safari in Africa ho fatto anche snorkeling! E già, perché le acque cristalline del Lake Malawi ospitano migliaia di pesci e un impressionante habitat sottomarino. Ho scoperto, ad esempio che proprio dal Lake Malawi arrivano molti dei coloratissimi pesciolini che popolano gli acquari di tutto il mondo!

I miei compagni di viaggio si sono sbizzarriti tra le tante attività possibili di sport acquatici, dal windsurf alla vela, e persino lo sci nautico. Io mi sono limitata ad una rilassante pagaiata in kayak al tramonto e ad una passeggiata lungo la riva per curiosare in un villaggio di pescatori dove ho assistito con piacere al rientro da una battuta di pesca, praticata ancora con strumenti e tecniche tradizionali. Un altro regalo di questo viaggio e di questo piccolo paese: la lentezza e la serenità della vita sulle rive di quello che sembra un vero e proprio mare interno. Qui le comunità locali, spesso supportate da progetti di conservazione realizzati dai lodge e sicuramente dal turismo crescente, continuano a trascorrere una vita scandita dal ritmo naturale del lago. Sono rimasta incantata a guardare un gruppo di bambini che festosi cantavano e ballavano a piedi nudi sulla spiaggia, che è poi anche il loro cortile… Forse non molto è cambiato da quando, oltre 150 anni fa, il dottor David Livingstone, missionario esploratore, giunse qui come uno dei primi europei e, osservando questa immensa distesa d’acqua la definì “Lago di Stelle”. Di certo si riferiva alla sua superficie scintillante ma, mi vien da pensare, forse anche alla sensazione che qui in Malawi si prova di pace e lontananza dal resto del mondo.

TO TOP
Mokoro Tour s.r.l - Via IV Novembre, 47F 31058 Susegana (TV) - P. IVA 03945090268 - REA TV-123456
× Possiamo aiutarti? Available from 09:00 to 18:30 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday