delta-dell-okavango-mokoro

Esplorando il fiume Okavango: un viaggio attraverso il delta più straordinario del Botswana

Hai mai immaginato di navigare in una canoa attraverso un labirinto acquatico dove elefanti, leopardi e centinaia di specie di uccelli coesistono in un equilibrio perfetto? Questo non è un sogno, ma la realtà quotidiana nel Delta dell'Okavango, una meraviglia naturale nel cuore del Botswana dove il fiume si trasforma in un'espansione acquatica che dà vita a uno degli ecosistemi più vibranti del pianeta.

In questo articolo, scopriremo ogni aspetto del delta, da come raggiungerlo a quando visitarlo, offrendoti tutte le informazioni necessarie per pianificare un’avventura indimenticabile.

Informazioni essenziali sul delta dell’Okavango

Dove si trova il delta dell’Okavango?

Il Delta dell’Okavango si trova nel nord-ovest del Botswana. È un delta interno, uno dei pochi al mondo, che non sfocia in un mare o un oceano, ma si disperde invece nella vasta pianura alluvionale del Kalahari. La sua posizione unica contribuisce alla sua ricca biodiversità e crea un habitat ideale per numerosi animali e piante.

Accesso e geografia del delta dell’Okavango

Il viaggio verso il Delta dell’Okavango inizia tipicamente a Maun, il principale punto di accesso per i visitatori. Da qui, puoi optare per un trasferimento aereo che offre una vista mozzafiato del delta dall’alto, o avventurarti in un safari guidato che ti introduce direttamente nel cuore pulsante della regione. Il Delta, situato nel nord-ovest del Botswana, è noto per essere uno dei pochi delta interni del mondo, che termina nella pianura alluvionale del Kalahari anziché in un oceano. La sua origine è altrettanto affascinante: il fiume Okavango, che nasce in Angola e attraversa la Namibia con il nome di Kavango, scorre per circa 1,600 chilometri prima di raggiungere il Botswana, dove il suo corso si disperde creando questo unico ecosistema. Visitare il delta durante la stagione secca, da giugno a metà novembre, offre la possibilità di osservare la ricca concentrazione di fauna che si raduna attorno a queste vitali risorse idriche.

delta-dell-okavango-mokoro

Safari nel cuore del delta

Esplorazioni via acqua e terra

I safari nel Delta dell’Okavango sono un’esperienza che varia notevolmente a seconda del tipo di attività che si sceglie.

  • I safari in mokoro (canoe tradizionali) offrono un modo silenzioso e intimo per navigare tra i canali stretti, avvicinandosi agli animali senza disturbarli. Navigare tra i tranquilli corsi d’acqua del Delta dell’Okavango a bordo di un mokoro, ti permette di connetterti con la natura in modo unico e profondo. Queste canoe tradizionali, guidate da esperti ‘poler’ locali, scivolano silenziosamente sull’acqua, avvicinandoti alla fauna del delta in un modo che nessun altro mezzo può offrire. Immagina di scivolare vicino a un gruppo di elefanti che si bagnano tranquillamente o di osservare da vicino i colorati uccelli acquatici nel loro habitat naturale.
  • In alternativa, in alcune aree del delta, dove le acque sono un po’ più profonde, è possibile prendere parte ad emozionanti safari in barca a motore e sfrecciare tra i canali fiancheggiati da alti papiri.
  • Per coloro che preferiscono una prospettiva più ampia, i game drive (safari) in 4×4 permettono di coprire distanze maggiori e di esplorare diverse zone del delta percorrendo le aree di terraferma che si affacciano sulle lagune e i canali, aumentando le possibilità di avvistamenti di fauna.
  • I walking safari (passeggiate guidate) nelle isole del delta, offrono l’opportunità di ammirare piccole creature, fiori e tutti i dettagli che facilmente sfuggono, sempre accompagnati da esperti ranger.
  • Infine vi è la possibilità di ammirare il delta dall’alto, prendendo parte ad un sorvolo a bordo di un piccolo aeromobile o di un elicottero, un’esperienza mozzafiato!
delta-dell-okavango-mokoro

Prenota ora il tuo safari con Mokoro e vivi l’emozione di esplorare il Delta dell’Okavango in modo autentico e rispettoso dell’ambiente. I nostri tour ti offrono una prospettiva unica della natura incontaminata del Botswana, con guide esperte che arricchiranno la tua avventura con la loro conoscenza locale. Non perdere l’opportunità di vivere un’avventura indimenticabile.

viaggi-in-botswana-mokoro

L’ecosistema unico del delta

Biodiversità e dinamiche ambientali

L’ambiente del Delta dell’Okavango sostiene una straordinaria varietà di vita. Oltre ai grandi mammiferi, il delta ospita oltre 400 specie di uccelli, rendendolo un paradiso per gli ornitologi. Le piante, che variano dalle acacie nelle isole più alte alle piante acquatiche nelle zone più umide, supportano e nutrono la fauna del delta, creando un ciclo ecologico ben bilanciato e interdipendente.

Il delta come destinazione sostenibile

Impatti e iniziative di conservazione

Il turismo nel Delta dell’Okavango è strettamente regolamentato per assicurare la sostenibilità ambientale. I lodge e i campi safari sono spesso costruiti con materiali naturali e gestiti secondo principi di impatto minimo. Queste pratiche non solo proteggono l’ambiente ma assicurano anche che i visitatori possano godere di un’esperienza autentica e rispettosa, contribuendo al contempo al benessere delle comunità locali.

Nel delta dell’Okavango non vi sono lodge in muratura, ma solo ed esclusivamente campi tendati (di varia categoria); le regole governative per la tutela ambientale in Botswana sono molto severe e richiedono che le strutture non debbano avere un impatto ecologico ambientale che possa danneggiare questo habitat unico e delicato.

Un viaggio in Botswana è pertanto un’esperienza perfetta per chi ami l’ecoturismo e ci tenga a non lasciare “impronte” ma a visitare e godere della natura con rispetto.

Fauna del delta dell’Okavango

Il Delta dell’Okavango è rinomato per la sua straordinaria diversità di fauna selvatica, rendendolo uno dei migliori luoghi al mondo per i safari. Ecco alcuni degli animali che puoi aspettarti di vedere durante una visita al delta:

Mammiferi

  • Elefanti: Il Delta dell’Okavango ospita una delle più grandi popolazioni di elefanti in Africa. È comune vedere grandi branchi che si riuniscono intorno ai canali e alle lagune del delta.
  • Bufali: I robusti bufali sono spesso avvistati in grandi branchi che si muovono attraverso gli acquitrini e le savane del delta.
  • Leoni: Il delta è casa di diversi gruppi di leoni, noti per la loro capacità di adattarsi alla vita in un ambiente acquatico, talvolta persino cacciando in acqua.
  • Leopardi: Anche se più elusivi, i leopardi possono essere osservati, specialmente nelle aree dove gli alberi offrono loro rifugio e opportunità di caccia.
  • Ghepardi: Anche se meno comuni dei leoni, i ghepardi si trovano nelle aree più aperte del delta, dove la loro velocità è un vantaggio nella caccia.
  • Iene: Frequentemente incontrate durante i safari notturni, le iene sono spesso ascoltate mentre comunicano con i loro distintivi suoni.
  • Zebre: Le zebre sono frequentemente avvistate mentre pascolano nelle vaste pianure alluvionali del delta, spesso in grandi branchi che offrono uno spettacolo visivo memorabile.

Uccelli

  • Aquila Pescatrice Africana: Simbolo iconico del Botswana, queste maestose aquile sono spesso viste mentre planano sopra le acque alla ricerca di pesci.
  • Gru Coronata: Conosciuta per il suo spettacolare ballo di corteggiamento, la gru coronata è un altro uccello notevole che popola il delta.
  • Pellicani: I pellicani bianchi e grigi sono comuni, specialmente in grandi gruppi, pescando nelle acque poco profonde del delta.
animali-dell-okavango-botswana-mokoro

Rettili e Anfibi

  • Coccodrilli del Nilo: Questi predatori al vertice si trovano lungo i canali e vicino alle lagune, dove attendono pazientemente la loro preda.
  • Ippopotami: I canali del delta sono densamente popolati da ippopotami, che trascorrono il giorno nelle acque per rinfrescarsi, emergendo di notte per pascolare.
animali-dell-okavango-botswana-mokoro

Quando visitare l’Okavango?

Sebbene il periodo delle piogge in Botswana sia tra fine Dicembre e Marzo questo è anche il periodo in cui il Delta dell’Okavango è più asciutto. Il Delta infatti inizia piano piano a riempirsi d’acqua ad Aprile, quando l’acqua raccolta nel periodo delle piogge dai grandi bacini idrografici dell’Angola, scende fino al fiume Okavango che scorre piano piano fino a riempire il delta.

La piena dipende dalla quantità delle piogge ma generalmente, il periodo in cui vi è la possibilità di ammirare il delta nel suo massimo splendore, va da Giugno ad Agosto. Le mezze stagioni, Aprile e Maggio e Settembre e Novembre potrebbero presentare un livello di acqua più basso, ma sono comunque degli ottimi periodi per gli avvistamenti degli animali.

Per maggiori informazioni clicca qui sotto o contattaci.

viaggi-in-botswana-mokoro