namaqualand-sudafrica-mokoro

I fiori africani del Namaqualand: l’incanto del deserto fiorito in Sudafrica

Percorrendo le strade del Namaqualand, nel periodo della fioritura, sembra quasi di camminare su un enorme tappeto di fiori dalle forme più insolite e variopinte, o di essere proiettati all’interno di un quadro impressionista.

Qui ogni angolo è colore, e la vista è talmente suggestiva da far invidia alla tavolozza di un pittore.

Siamo nella parte nord-occidentale del Sudafrica, in una regione che, da poco più a nord delle fertili terre della zona di Città del Capo, si estende lungo la linea costiera, fino alle sponde del fiume Orange al confine con la Namibia. Una fascia di territorio larga un centinaio di chilometri che durante tutto l’anno è un susseguirsi di pianure sabbiose, colline e montagne aspre, deserto arido e calloso. Un’area inospitale e pressoché disabitata, definita dai pastori Nama, etnia che da sempre ha popolato questa zona, “la Terra che Dio fece in collera”. Qui però, una volta l’anno, la natura compie il suo miracolo, e fa sì che il deserto regali una delle più straordinarie fioriture al mondo. Un vero sogno ad occhi aperti.

namaqualand-mokoro

Perché visitare il Namaqualand?

Il Namaqualand rappresenta una delle meraviglie naturali più affascinanti del continente. Questa regione, nota per il suo spettacolare deserto fiorito, attrae visitatori da tutto il mondo, specialmente durante la stagione di fioritura, quando il paesaggio arido si trasforma in un mare di colori vivaci. 

Viaggio in Sudafrica nel Namaqualand

Il viaggio va organizzato per tempo perché questo meraviglioso spettacolo dura solo qualche settimana e coincide con la fine dell’inverno australe, quando la breve stagione delle piogge è al culmine. Può leggermente variare di anno in anno, a seconda delle condizioni metereologiche che hanno caratterizzato i mesi precedenti, ma sostanzialmente coincide con i mesi di agosto e settembre ( tendenzialmente inizio settembre). E’ proprio in queste settimane che Madre Natura sfodera il suo asso nella manica e con lo sbocciare di migliaia di fiori dà il via alla primavera, lasciando noi viaggiatori a bocca aperta di fronte a un tappeto fiorito a perdita d’occhio, proprio dove qualche giorno prima c’era solo un’arida distesa di sabbia e roccia. Per poter assistere a questo miracolo della natura i turisti si riversano nel Namaqua National Park, che si estende per oltre 700 km² , grande quanto il Parco del Gran Paradiso, e il cui ecosistema arido biodiversificato è stato dichiarato, dal Conservation International, unico sul nostro pianeta e annoverato tra le 25 località ecologicamente più preziose al mondo.

namaqualand-mokoro

Il deserto fiorito: un fenomeno naturale unico

La fioritura nel Namaqualand è un fenomeno straordinario che avviene ogni anno quando le condizioni climatiche e biologiche si allineano perfettamente. Tutto inizia con le piogge invernali che irrigano il terreno secco, segnalando ai semi, che hanno atteso pazientemente sotto la superficie, che è il momento di germinare. Mentre le temperature iniziano a salire con l’avvicinarsi della primavera, i semi sprigionano vita, trasformando rapidamente il deserto in un’esposizione di colori. Le piante, adattate a un ciclo di vita veloce, completano il loro sviluppo in poche settimane per sfruttare al massimo le brevi stagioni di crescita. Con l’aumentare delle temperature estive, i fiori sbocciano e, dopo aver deliziato la vista con il loro splendore, lasciano dietro di sé i semi che riposeranno fino al prossimo ciclo di piogge, perpetuando la magia del deserto fiorito del Namaqualand.

viaggi-in-sudafrica-mokoro

Quali fiori si possono vedere nel Namaqualand?

Circa 4.000 specie di piante crescono in quest’area, molte delle quali non si trovano in nessun altro luogo sulla terra, e numerosissime sono le succulente (basta pensare che solo qui se ne trova il 10% di tutte le specie esistenti al mondo!). Ovunque si volti lo sguardo si possono vedere fiori selvatici con colori, forme e germinazione particolari, dal rosso sgargiante al bianco abbagliante, dal tenue azzurro al giallo vicace. Gigli, aloe, erbe perenni e Namaqua daisy, fiori simili a margherite, sono le protagoniste principali della fioritura con mille sfumature di colore: arancione, viola, giallo, rosa. Trattandosi di fiori tipici di un’area desertica le corolle si aprono completamente nelle ore centrali della giornata, per poi richiudersi quando è buio. Spesso avviene che le differenti specie di fiori, crescendo su diverse tipologie di suolo, si dispongano naturalmente in modo uniforme, creando enormi chiazze monocromatiche e regalando ai viaggiatori un effetto finale unico. Sembra quasi di passeggiare all’interno di un immenso, curatissimo giardino.

Tra i fiori più noti che sbocciano nel Namaqualand ci sono:

Gazania: Questi sono tra i fiori più vivaci e si presentano in una varietà di colori che spaziano dal giallo brillante al marrone rossiccio, spesso con segni distintivi al centro.

Arctotis: Simili alle margherite, le Arctotis sono popolari per i loro vivaci petali colorati che possono variare dal bianco al rosa, al viola e all’arancione.

Nemesia: Questi piccoli fiori sono conosciuti per la loro vasta gamma di colori e per il loro aspetto delicato, rendendo le distese di Nemesia un vero spettacolo da vedere.


Pelargonium: Varietà di geranio selvatico che fiorisce in tonalità di rosa, rosso e bianco, molto comune nelle aree aride del Namaqualand.

Dorotheanthus bellidiformis (pianta di ghiaccio): Nota per i suoi brillanti fiori colorati che coprono il suolo come un tappeto.

Lapeirousia: Fiori che si presentano principalmente in tonalità di blu e viola, con intricati modelli interni che attirano vari impollinatori.

Amaryllis belladonna: Conosciuta anche come l’Amaryllis del deserto, questa pianta produce fiori di grande impatto visivo in sfumature di rosa e bianco.

Herbertia: Fiorisce con piccoli fiori viola che aggiungono una diversità sorprendente al paesaggio.

Questi fiori trasformano il Namaqualand da un paesaggio arido a un esuberante tappeto di colori vivaci, attirando turisti, fotografi e naturalisti da tutto il mondo per testimoniare questo cambiamento straordinario.

Il Parco Nazionale di Namaqua: un tempio di biodiversità

Il Namaqualand non è solo famoso per i suoi fiori, ma ospita una varietà di fauna adatta al suo ambiente arido. Ghepardi e leopardi si sono adattati alle ampie distese aperte, mentre  specie di antilopi come lo steenbok e il klipspringer abitano le aree rocciose. Il parco è anche un habitat per una diversità di uccelli, tra cui la tortora del Capo e il francolino del Natal. Giraffe del Capo e suricati sono frequentemente osservati, così come gli sciacalli dalla Gualdrappa. Durante la notte, è possibile avvistare i porcospini del Capo. Inoltre, il parco è casa di varie specie di tartarughe, aggiungendo alla sua ricchezza biologica e offrendo un’esperienza unica per gli appassionati di natura e fauna selvatica.

fioritura-del-deserto-sudafrica-mokoro

Esperienze imperdibili nel Namaqualand

Safari e tour guidati alla scoperta della fioritura nel deserto

Per i visitatori che desiderano esplorare le regione del Namaqualand, sono disponibili safari e tour guidati che permettono di scoprire i segreti di questa straordinaria fioritura nel deserto. Questi tour offrono non solo la possibilità di ammirare i fiori, ma anche di conoscere la storia geologica e culturale della regione. 

Escursioni e campeggio

Per coloro che cercano un’esperienza più immersiva, il Namaqua National Park offre opportunità di campeggio e numerose escursioni a piedi. Camminare tra i fiori selvatici offre un’esperienza unica e la possibilità di vedere da vicino dettagli del paesaggio che potrebbero essere persi altrimenti.

Fotografia

Con i suoi paesaggi vari e la profusione di colori durante la fioritura, il parco è un paradiso per i fotografi, sia amatoriali che professionisti. Le opportunità di catturare immagini straordinarie sono praticamente illimitate.

Alloggi e ospitalità

Alloggiare nel Namaqualand durante la stagione dei fiori può essere un’esperienza magica. Molti lodge e campi tendati offrono una vista diretta sulle distese fiorite, permettendo ai visitatori di immergersi completamente nella bellezza naturale dell’area. Questi alloggi combinano comfort e natura, assicurando un soggiorno indimenticabile in uno dei luoghi più unici al mondo.

Il Namaqualand offre un’esperienza unica per chi ama la natura e la fotografia, trasformandosi ogni anno in un paradiso di colori e vita selvatica. Un viaggio in questa parte del Sudafrica è un’avventura indimenticabile che celebra la straordinaria resilienza e bellezza della natura. 

Ecco alcune tra le strutture proposte nei nostri tour:

Namaqua Flower Camps

Namaqua Flower Camps offre un’esperienza di campeggio di lusso nella regione del Namaqualand, Sudafrica, famosa per le sue spettacolari fioriture stagionali. Il campo è aperto dall’8 agosto al 9 settembre 2024 e dispone di tende accoglienti e ben attrezzate, ideali per esplorare le bellezze naturali della zona. Le attività includono l’osservazione dei fiori di giorno e delle stelle di notte, con pasti preparati al momento e un servizio attento. La struttura offre un’esperienza unica per chi cerca un contatto profondo con la natura.

Agama Tented Camp

Agama Tented Camp si trova 20 km a nord di Garies, in Namaqualand, Sudafrica. Offre alloggi confortevoli in tende con bagni privati e ampi deck, ospitando fino a 14 ospiti. Le attività includono safari in auto, tramonti con viste spettacolari, escursioni e raduni intorno al fuoco nel Kookskerm (Boma). La zona è nota per la sua bellezza unica, specialmente durante la stagione dei fiori. Il campo promette un’esperienza immersiva e indimenticabile in questa parte meno esplorata del paese.

Naries Namaqwa Retreat

Naries Namakwa Retreat è una struttura situata tra Springbok e Kleinzee, ai margini della catena montuosa Spektakelberg, nella regione del Namaqualand in Sudafrica. Offre varie opzioni di alloggio, tra cui:

  • Mountain Suites: 3 suite con bagno privato, ventilatori e patio privato con vista sulle montagne.
  • Manor House Rooms: 5 camere con letti matrimoniali o singoli, aria condizionata e alcune con patio privato.
  • Cottage Familiari: 2 cottage con due camere da letto ciascuna, entrambe con bagno privato, camino interno e area barbecue esterna.

Le strutture del lodge includono piscina, parcheggio sicuro, servizio lavanderia e cene nella sala da pranzo della Manor House. Le attività offerte comprendono escursioni floreali spettacolari durante la stagione dei fiori, tour dei relitti lungo la costa del Namaqualand e visite al Parco Nazionale del Richtersveld.

Parti con noi alla scoperta del deserto fiorito del Sudafrica!