Tour in Uganda con leader dall’Italia – CHIUSO

Immergiti nelle meraviglie dell’Uganda con il nostro viaggio esclusivo, con tour leader  dall’Italia. Un’avventura indimenticabile ti attende, dalla magia del trekking con i gorilla nel Bwindi National Park alle emozionanti scoperte nei vasti paesaggi del Murchison Falls e Queen Elizabeth National Park.

A partire da 5.920

10 notti

Voli inclusi

A partire da 5.920 / persona

Giorno 1 | Italia – Addis Abeba

Partenza dall’aeroporto prescelto con volo riservato Ethiopian diretto a Entebbe via scalo internazionale ad Addis Abeba.

A bordo

A bordo

Giorno 2 | Addis Abeba - Entebbe/Kampala

Proseguimento con volo in connessione diretto a Entebbe. Arrivo, accoglienza all’aeroporto e trasferimento all’hotel riservato a Kampala. Cena e pernottamento.

Cassia Lodge

Mezza pensione

Giorno 3 | Kampala – Murchison Falls National Park

Prima colazione, incontro con la guida parlante inglese (l’orario sarà confermato la sera di arrivo) e successiva partenza verso il Murchison Falls National Park, la più grande riserva protetta del Paese. Lungo il tragitto sosta nella Riserva di Ziwa, un progetto di conservazione nato per la tutela dei rari rinoceronti bianchi, grazie a questo parco è ancora possibile vedere questi splendidi animali in Uganda. Leggi di più Pranzo e proseguimento del viaggio attraverso le grandi foreste che precedono la savana e il corso del fiume Nilo che in questo punto dà vita alle Murchisons Falls: qui il Nilo restringe il proprio corso passando lungo un canyon roccioso di poche centinaia di metri, irrompendo così nella grande Rift Valley occidentale, uno spettacolo davvero emozionante! Nel tardo pomeriggio sistemazione al lodge selezionato per la cena e il pernottamento. Il trasferimento odierno è molto lungo: si tratta di un percorso della durata di circa 6 ore, parte delle quali sulle strade sterrate del parco. Il trasferimento di oggi è di circa 6 ore per una percorrenza di circa 350 km. Chiudi

Twiga Safari Lodge

Pensione completa

Giorno 4 | Murchison Falls National Park

Dopo la colazione partenza per un safari fotografico mattutino, durante il quale si ha l’opportunità di incontrare leoni (con un po’ di fortuna!), giraffe, elefanti, bufali, numerose specie di antilopi e coloratissimi volatili che popolano il parco, fino a raggiungere il delta del Nilo nel Lago Alberto. Leggi di più Rientro al lodge per il pranzo; nel pomeriggio partenza per un’emozionante escursione in battello: si risale il Nilo fin quasi a raggiungere la base delle cascate; lungo il percorso si incontrano numerosi animali, tra cui ippopotami e coccodrilli oltre che elefanti, antilopi e numerosissime specie di uccelli. Si prosegue quindi con una camminata fino al “Top of the Falls”, la sommità delle cascate, dove il Nilo si restringe prima di compiere il salto nella Rift Valley Albertina. Rientro al lodge per la cena e il pernottamento. Chiudi

Twiga Safari Lodge

Pensione completa

Giorno 5 | Murchison Falls National Park – Bugoma Central Forest Reserve

Dopo colazione, safari fotografico nel parco di Murchison Falls. Pranzo e nel pomeriggio, proseguimento per la Foresta di Bugoma e potrai fare un’attività di carattere culturale nei villaggi, guidata da guide locali. In questo modo è possibile interagire con le persone per conoscere il modo di vivere in una zona limitrofa alla foresta. Cena e pernottamento al lodge. Leggi di più Nota: Il trekking degli scimpanzè in Uganda si può fare secondo le regole del parco e può essere prenotato sia al mattino sia al pomeriggio. Il trasferimento di oggi è di circa tre ore con percorrenza di circa 180 km. Chiudi

Bugoma Jungle Lodge

Pensione completa

Giorno 6 | Bugoma Central Forest Reserve - Ndali Kasenda Crater Lakes

Dopo la prima colazione, camminata naturalistica alla ricerca degli scimpanzé e di altre specie di primati nella foresta di Bugoma, area protetta di 410 kmq che ospita un interessante progetto di conservazione ‘dell’Associazione per la Conservazione della Foresta di Bugoma’ (www.bugomaconservation.org). Leggi di più L’Associazione nasce con lo scopo di sviluppare l’ecoturismo a Bugoma e di coinvolgere gli abitanti del posto attraverso l’istruzione di guide locali. E’ possibile sostenere attivamente i progetti che includono: il progetto di riforestazione chiamato “Ogni 5 acri” (si può contribuire a piantare un albero autoctono, in modo tale da ampliare l’habitat a disposizione degli scimpanzé.); la pattuglia privata Chimp T-RAP per la lotta contro il disboscamento illegale; il vivaio pubblico per sostenere il rimboschimento con alberi autoctoni e il progetto di apicoltura con gli agricoltori locali. Partecipare alla visita stessa di questo parco aiuta a sostenere tutto ciò, è possibile inoltre fare delle donazioni o acquistare i prodotti della comunità quali thè e miele. Al termine della visita si prosegue verso sud-ovest in direzione del Parco Nazionale di Kibale, attraverso i paesaggi mozzafiato del lago Alberto e della scarpata della Rift Valley. Sosta per il pranzo e proseguimento per Fort Portal e la regione dei laghetti craterici di Kasenda; arrivo nel tardo pomeriggio. Chiudi Il trasferimento di oggi è di circa 3 ore per una percorrenza di circa 170 km.

Isunga Lodge

Pensione completa

Giorno 7 | Ndali Kasenda Crater Lakes - Queen Elizabeth National Park

Dopo colazione ci sarà il trekking degli scimpanzè nel Parco Nazionale della Foresta di Kibale. Qui si possono vedere anche altre specie di primati, tra cui colobi bianchi e neri, scimmie dalla coda rossa, scimmie velvet. Leggi di più La foresta di Kibale ha la più alta concentrazione di scimpanzè in Uganda, circa mille quattrocento su una popolazione totale rimanente di circa cinquemila; grazie a questo progetto di “ecoturismo” avviato dall’Istituto Internazionale Jane Goodal oggi si può parlare di conservazione della foresta e dei suoi primati. Pranzo. Nel pomeriggio, organizzeremo una camminata guidata nella comunità locale di Bigodi, un modo per conoscere da vicino gli usi e le tradizioni dei popoli Batoro e Bakiga che abitano nelle zone limitrofe della foresta. Arrivo al parco Queen Elizabeth nel pomeriggio. Il trasferimento odierno sarà lungo dalle 6 alle 8 ore, prevalentemente su strade sterrate. Chiudi

Enganzi Lodge

Pensione completa

Giorno 8 | Queen Elizabeth National Park

Giornata dedicata alla scoperta del Queen Elizabeth National Park; dopo la prima colazione partenza per un emozionante safari fotografico: i paesaggi di questo parco spaziano infatti dalle savane di acacie ed euforbie alle foreste tropicali, a zone umide e aree occupate da antichi crateri nella sua parte settentrionale. Leggi di più Pranzo al lodge e pomeriggio dedicato all’escursione in barca lungo il canale di Kazinga, dove si trovano molte specie di volatili d’acqua sia migratorie che stanziali e tantissimi ippopotami. Spostamento verso il settore di Ishasha e sistemazione al lodge per la cena. Chiudi

Ishasha Jungle Lodge

Pensione completa

Giorno 9 | Queen Elizabeth National Park – Bwindi National Park

Prima colazione e partenza alla volta del Bwindi National Park. Sosta nell’area di Ishasha (sempre facente parte del Queen Elizabeth National Park) per la ricerca dei leoni arboricoli, solo qui ed in Tanzania, nel Lake Manyara National Park, c’è la possibilità di ammirare i leoni che trascorrono gran parte della giornata sui rami degli alberi (chiamati in inglese climbing lions). Leggi di più Nel pomeriggio proseguimento verso la regione meridionale dell’Uganda, un altopiano montuoso dove si trovano le foreste tropicali che ospitano i gorilla di montagna, ovvero il parco di Bwindi Impenetrabile, salendo a un altitudine fino a 2300 metri; arrivo previsto per la cena e pernottamento. Il trasferimento odierno è lungo, dalle 5 alle 8 ore a seconda delle condizioni delle strade e dalla localizzazione dei permessi per i gorilla. Bwindi National Park ospita circa 330 gorilla di montagna, quasi la metà dell’intera popolazione mondiale di questa specie, 6 gruppi di gorilla sono abituati alla presenza dell’uomo ed è possibile incontrarli durante i ‘gorilla tracking’, accompagnati dai esperti ranger, in un numero massimo di 8 persone per gruppo. Chiudi

Engagi Lodge

Pensione completa

Giorno 10 | Bwindi National Park

Prima colazione all’alba quindi trasferimento al gate di accesso al parco, dove alle 08.00 circa avviene l’incontro con le guide per un briefing sul parco e sulle regole da tenere durante il trekking. I visitatori vengono raggruppati tenendo conto dell’età e delle capacità fisiche, cercando per quanto possibile di creare dei gruppi omogenei; ogni gruppo è accompagnato da due o tre guide ed eventuali portatori (la richiesta del portatore può essere fatta al momento e può esser pagata in loco). Leggi di più Il tempo per l’avvistamento dei primati è imprevedibile anche se generalmente occorrono dalle 3 alle 5 ore con sosta di un’ora circa per vedere i gorilla. Senza dubbio l’incontro con lo sguardo dei primati di montagna è una delle più grandi emozioni che l’Africa possa dare! Non dimenticare di portare uno zaino per contenere il pranzo al sacco (preparato dal lodge), l’acqua, un impermeabile ed un’eventuale T-Shirt di ricambio. Consigliamo di portare uno zaino per contenere il pranzo al sacco (preparato dal lodge), l’acqua e di indossare scarpe robuste e un K-way chiuso per proteggersi dall’umidità e in alcuni casi anche la pioggia. In loco è altresì possibile confermare un portatore che vi può aiutare durante il trekking (il contributo è minimo) Cena e pernottamento al lodge. Chiudi

Engagi Lodge

Pensione completa

Giorno 11 | Bwindi National Park - Lake Mburo National Park

Prima colazione e partenza per un safari fotografico all’interno del Parco Nazionale del Lago Mburu, un piccolo parco di savana e sosta perfetta tra Bwindi ed il rientro a Entebbe. Leggi di più Il parco ricopre un’area di circa 370kmq e al suo interno conta 5 laghi che, a loro volta fanno parte di un gruppo di 14 laghi alimentati dal fiume Rwizi. All’interno del parco, la savana domina il paesaggio ma con abbondanza di arbusti, alberi e foreste di acacie. La fauna è costituita da grandi gruppi impala e antilopi che si addensano intorno alle foreste mentre gruppi di zebre e bufali pascolano liberi. Di recente sono state introdotte le giraffe di Rothshild, seconda sottospecie di giraffa più a rischio d’estinzione, dal momento che ne rimangono solo poche centinaia di esemplari al mondo. Dopo il pranzo, organizzeremo un safari fotografico in cerca degli animali tipici del parco, ovvero impala, eland, topi e altre antilopi, bufali, zebre. Cena e pernottamento al lodge. Opzionale: safari notturno. Chiudi Il trasferimento di oggi dura circa 4 ore, ca 250 Km.

Kigambira Safari Lodge

Pensione completa

Giorno 12 | Lake Mburo National Park - Entebbe – Addis Abeba

Prima colazione, possibilità di prendere parte a un’escursione in battello o una camminata naturalistica guidata (attività facoltative). Pranzo. Proseguimento verso Entebbe in tempo utile per imbarcarsi sul volo Ethiopian. Arrivo e proseguimento con volo in connessione per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

A bordo

A bordo

Giorno 13 | Addis Abeba - Italia

Arrivo a Milano Malpensa, ritiro dei bagagli e termine dei servizi.

Nessuno

Nessuno

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

empty day

Kampala

Kampala, Uganda

Murchison Falls National Park

Murchison Falls National Park, Uganda

Bugoma Central Forest Reserve

Bugoma Central Forest Reserve, Uganda

Ndali Kasenda Crater Lakes

Isunga Lodge, Fort Portal, Uganda

Queen Elizabeth National Park

Queen Elizabeth National Park, Uganda

Bwindi Impenetrable Forest National Park

Bwindi Impenetrable Forest, Uganda

Lake Mburo National Park

Lake Mburo National Park, Uganda

la quota comprende
  • Voli intercontinentali in classe economica dedicata;
  • Tour leader dall’Italia;
  • Tour con guida/autista di lingua inglese;
  • Tour a bordo di un comodo veicolo fuoristrada (tettuccio apribile);
  • Sistemazione in hotel/ lodge/ guest house 3*/4* con trattamento indicato in base all’opzione prescelta;
  • Tutti gli ingressi ai parchi;
  • Permesso per il trekking ai gorilla e scimpanzè;
  • Tutti i trasferimenti;
la quota non comprende
  • Tasse aeroportuali per persona;
  • Visto di ingresso in Uganda USD 50,00 da ottenere prima della partenza collegandosi al sito https://visas.immigration.go.ug, oltre al visto è obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla)
  • Pasti non menzionati in programma;
  • Bevande;
  • Escursioni facoltative non incluse in programma;
  • Assicurazione medico-bagaglio-annullamento facoltativa;
  • Tutto quanto non specificato alla quota ‘comprende’.

 

Tour in Uganda – Programma in breve

Questo tour un Uganda è un’esperienza di 10 notti che inizia con l’arrivo a Entebbe e un breve soggiorno a Kampala. I partecipanti visiteranno il Murchison Falls National Park, dove potranno ammirare le cascate e la fauna selvatica in safari fotografici. La visita prosegue alla Riserva di Ziwa per osservare i rinoceronti bianchi e poi alla Foresta di Bugoma per il trekking degli scimpanzé. Il viaggio include anche il trekking degli scimpanzé nel Parco Nazionale della Foresta di Kibale e safari nel Queen Elizabeth National Park, noto per i suoi leoni arboricoli. Il punto culminante del tour è il trekking ai gorilla nel Bwindi National Park, un’esperienza unica nel suo genere. Il tour si conclude con un safari nel Lake Mburo National Park prima del rientro a Entebbe per il volo di ritorno.

Calendario partenze

1 giugno 2024

Quote di partecipazione

Quota individuale di partecipazione€ 5.920
Tasse aeroportuali attuali € 480
Supplemento singola€ 650
Assicurazione medico bagaglio e contro annullamento facoltativasu richiesta

Operativo voli

ETHIOPIAN AIRLINES
1 giugnoMilano Malp./ Addis Abeba23.40/ 07.15+1
2 giugnoAddis Abeba/ Entebbe08.50/ 10.55
12 giugnoEntebbe/ Addis Abeba18.35/ 20.40
13 giugnoAddis Abeba/ Milano Malp.00.15/05/50
+1 = del giorno successivo
ti potrebbe interessare anche

9 notti

A partire da 3.880 a persona

12 notti

A partire da 5.060 a persona