« Vedi tutti i viaggi con destinazione Namibia

Dal Deserto del Namib alle Cascate Victoria

Windhoek - Deserto del Namib - Swakopmund - Damaraland - Etosha National Park - Caprivi - Chobe National Park - Victoria Falls

1° Giorno: Italia: Scalo internazionale – Johannesburg

Partenza con volo diretto a Johannesburg, via scalo internazionale a seconda della compagnia selezionata. Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno: Johannesburg – Windhoek

Arrivo a Johannesburg e proseguimento con volo in connessione per Windhoek; arrivo, incontro con l’assistente per un briefing informativo e la consegna dei voucher e delle mappe ed il ritiro dell’auto a noleggio. Partenza verso l’hotel selezionato per la prima notte. Pomeriggio a disposizione per una visita libera della città.
Windhoek, la capitale della Namibia, è spesso descritta come una città dall’atmosfera molto continentale e questo è dovuto alla sua architettura (alcuni edifici risalgono al periodo della dominazione tedesca), alla sua cucina, alla cultura; questo aspetto continentale contrasta però con i colori, i suoni e i ritmi di una tipica città africana: i commercianti d’artigianato locale che propongono le loro semplici merci, contrastano con gli eleganti negozi che offrono capi d’abbigliamento alla moda e gioielli unici di alto design.
Guesthouse
Pernottamento e prima colazione

3° Giorno: Windhoek – Namib Naukluft National Park

Partenza in direzione del Namib Naukluft National Park, una vasta striscia di deserto sabbioso che si estende da nord a sud lungo la costa namibiana, il parco copre un’area di circa 50.000 chilometri quadrati ed è la più versatile area di conservazione in Namibia. Sistemazione al lodge riservato per la cena.
Lodge 3*
Mezza pensione

4° Giorno: Namib Naukluft National Park

Si consiglia di svegliarsi prima dell’alba per poter essere al gate d’ingresso al parco del Naukluft all’apertura in modo da arrivare alle dune prima che si alzi il sole, per poter ammirare il deserto con la luce migliore. Dall’ingresso si percorrono i primi 60 Km lungo una strada in ottime condizioni fiancheggiata da alte dune; a circa 45 Km da Sesriem si suggerisce una sosta alla ‘Duna 45’, particolarmente bella e sinuosa. Gli ultimi 5 Km sono invece sterrati, vi è la possibilità di lasciare il proprio veicolo presso un parcheggio preposto e di utilizzare un servizio navetta, oppure di arrivarci a piedi. Si giunge così a Sossusvlei che, in lingua boscimana, significa “il luogo dove le acque terminano”, si tratta infatti di una depressione argillosa a forma di anfiteatro dove il corso del fiume Tsauchab (oggi prosciugato) incontra le alte dune e si ferma. Questo è il posto perfetto per tornare bambini, per salire sulle dune e percorrerne la cresta e ridiscendere in velocità scivolando sulla sabbia! Dopo aver ammirato ogni angolatura di questo luogo e del ‘Dead Vlei’, raggiungibile a piedi, rientro al lodge. Nel pomeriggio è possibile proseguire la visita dirigendosi verso il Canyon di Sesriem, anch’esso molto interessante. Rientro al lodge in tempo per la cena.
Lodge 3*
Mezza pensione

5° Giorno: Namib Naukluft National Park – Swakopmund

Prima colazione al lodge e partenza per Swakopmund. Lungo il percorso si consiglia di seguire le indicazioni per visitare la Valle della Luna e la piana delle Welwitschia Mirabilis. Arrivo a Swakopmund nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel, pasti liberi.
Swakopmund è una città di circa 35.000 abitanti situata sulla costa atlantica in corrispondenza della foce del delta del fiume Swakop, da cui prende il nome (“Swakopmund”, in tedesco, significa “foce dello Swakop”). E’ un luogo di singolare bellezza che ricorda vagamente un villaggio Bavarese, circondata dal deserto del Namib e dall’oceano dove l’atmosfera è calda e rilassante. In città si può visitare il piccolo acquario e l’interessante museo di storia.
Guesthouse
Pernottamento e prima colazione

6° Giorno: Swakopmund

Prima colazione e giornata libera dedicata alla visita di città, perfetta per trascorrere qualche giorno in pieno relax, visitando le attrazioni principali ma soprattutto per prendere parte ad una serie di attività naturalistiche molto emozionanti tra le quali: sorvoli panoramici a bordo di piccoli aerei per ammirare il deserto e la Skeleton Coast all’alto; surf sulla sabbia; gite in kayak sull’oceano; escursioni in 4×4 a Sandwich Harbour e gite in barca a Walvis Bay. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.
Guesthouse
Pernottamento e prima colazione

7° Giorno: Swakopmund – Damaraland

Partenza in direzione di Uis, è possibile fare una deviazione per vedere le otarie a Cape Cross. Proseguimento per la regione del Damaraland: area semidesertica ed arida, caratterizzata da un paesaggio desolato dove strade polverose si snodano attraverso le montagne, tra picchi rocciosi, guglie ed immensi monoliti. Si tratta di una delle aree a più bassa densità di popolazione di tutta la Namibia, dove animali come giraffe, kudu, orici ed elefanti del deserto si muovono in assoluta libertà. La regione racchiude vari tesori quali la montagna più alta del paese (2.579 mt), il massiccio del Brandberg; la “Montagna Bruciata” (Burnt Mountain) e le “Canne d’Organo” (Organ Pipes): attrazioni geologiche racchiuse tra le montagne di un antico deserto che assumono spettacolari colori al tramonto. Vi è poi il più grande ‘museo all’aria aperta’ di tutta la Namibia: Twyfelfontein, il cui nome significa ‘sorgente dubbiosa’ dove è possibile passeggiare tra immensi massi di roccia che nascondono pitture e incisioni datate milioni di anni e che svelano come quest’area sia stata frequentata dall’uomo da tempi immemorabili.
Lodge 3*
Mezza pensione

8° Giorno: Damaraland

Giornata dedicata alla scoperta individuale dell’area; trattamento di mezza pensione al lodge.
Lodge 3*
Mezza pensione

9° Giorno: Damaraland – Etosha National Park

Prima colazione al lodge e partenza per l’Etosha National Park. Pomeriggio dedicato ai fotosafari con la propria auto all’interno del parco. In serata sistemazione presso il rest camp riservato. Cena libera e pernottamento.
Il Parco Etosha, divenuto riserva nel 1907, si estende su un’area pari a 22.270 Kmq (circa quanto il Piemonte) caratterizzati da un’eterogeneità di vegetazione che alterna savane erbose a fitte aree boschive; presenta inoltre una grande concentrazione di animali (predatori, elefanti, giraffe, antilopi, rinoceronti), in particolare nella parte centrale ed orientale. Il nome Etosha significa in lingua owambo “grande luogo bianco dall’acqua asciutta”, perché le piogge sono molto rare e la vasta depressione centrale rimane quasi sempre secca. L’Etosha Pan, ovvero l’arida depressione salata, consiste in una vasta area salina che ricopre circa un quarto dell’intera superficie, scintillando con riflessi argentei nelle ore più calde del giorno.
Rest Camp
Pernottamento e prima colazione

10° Giorno: Etosha National Park

Prima colazione e giornata dedicata ai fotosafari all’interno dell’Etosha National Park con la propria auto. In serata sistemazione al lodge riservato all’esterno del parco.
NOTA IMPORTANTE : I cancelli del Parco Etosha aprono all’alba e chiudono al tramonto. E’ bene informarsi all’entrata del Parco Etosha su I’ora esatta dell’apertura e chiusura degli ingressi; nei ‘curio shop’ dei vari Resort del Parco inoltre è possibile acquistare una mappa dove sono indicati tutti i percorsi possibili all’interno dello stesso e le pozze d’acqua dove è più facile avvistare gli animali. Uscita dal parco e sistemazione al lodge situato a qualche chilometro dal gate.
Lodge 4*
Mezza pensione

11° Giorno: Etosha National Park – Rundu

Dopo la prima colazione al lodge partenza in direzione Rundu, l’ultimo centro abitato importante prima di entrare nella regione del Caprivi, quella sottile striscia di terra lunga circa 500 km nell’estremo nord-est del paese, che si insinua nel cuore dell’Africa australe tra i confinanti Botswana, Zambia e Angola. Il Caprivi deve il suo nome al cancelliere tedesco che nel 1890 ottenne questo dito di terra in accordo con gli inglesi, che permetteva il controllo ed un più facile accesso sulle altre colonie dell’Africa sud-orientale. Si tratta di una zona diversa dal resto della Namibia in quanto attraversata da numerosi corsi d’acqua come i fiumi Okawango, Kwando, Linyanti, Chobe e Zambesi quindi ricco di pascoli verdi, foreste e di piccoli villaggi di contadini con le loro piantagioni di ortaggi. Sistemazione al lodge riservato che si trova a circa 20 km da Rundu. Pasti liberi.
Lodge 3*
Mezza pensione

12° Giorno: Rundu – Divundu

Prima colazione e partenza in direzione di Divundu, situata sulle river del fiume Okavango. Pomeriggio dedicato alle attività proposte dal lodge oppure alla scoperta individuale delle Popa Falls. Cena al lodge.
Lodge 3*
Mezza pensione

13°/14° Giorno: Divundu – Caprivi Strip

Dopo la prima colazione partenza verso il lodge situato lungo la Caprivi Strip situato al confine con il Bwabata National Park. Sistemazione al lodge riservato e possibilità di prendere parte alle attività proposte come la navigazione lungo il fiume, i safari a bordo di comodi veicoli 4×4 e alla visita di tipici villaggi locali (da prenotare in loco).
Lodge 3*
Mezza pensione

15° Giorno: Caprivi Strip – Katima Mulilo – Chobe National Park

Prima colazione al lodge e proseguimento verso la cittadina di Katima Mulilo, rilascio dell’auto a noleggio presso l’ufficio preposto a Katima Mulilo e successivo incontro con l’assistente fino a Kasane da dove si prosegue in auto per il Chobe National Park. Arrivo, sistemazione al lodge per il pranzo. Nel pomeriggio prima attività proposta dal lodge (a scelta tra un’escursione in barca o un safari in 4×4). Cena e pernottamento al lodge.
Lodge 4*
Pensione completa + 2 attività

16° Giorno: Chobe National Park

Giornata dedicata alla scoperta del Chobe National Park. Inclusi un safari in barca ed un safari in fuoristrada.
Lodge 4*
Pensione completa + 2 attività

17°/ 18° Giorno: Chobe National Park – Victoria Falls

Prima colazione e trasferimento riservato in auto alle Cascate Victoria. Sistemazione presso il lodge selezionato. Possibilità di riservare la visita guidata delle cascate, una crociera con aperitivo al tramonto lungo il fiume Zambesi o emozionanti attività quali bunge jumping, rafting, sorvolo in elicottero delle cascate ecc.. pasti liberi, pernottamento al lodge.
Guest Lodge
Pernottamento e prima colazione

19° Giorno: Victoria Falls – Johannesburg – Scalo internazionale

Trasferimento riservato in aeroporto, partenza con volo di linea per Johannesburg da dove si prosegue in volo per lo scalo internazionale previsto.

20° Giorno: Scalo internazionale – Italia

Arrivo allo scalo previsto in mattinata e proseguimento con volo di linea per l’aeroporto di partenza.

Partenze e costi

Quota di partecipazione dal 1 Gennaio al 30 Aprile € 3.210,00
Supplemento mese di giugno € 175,00
Supplemento auto Toyota Double Cab 4×4 € 105,00
Quota di partecipazione dal 1 Luglio al 31 Ottobre € 3.520,00
Supplemento auto Toyota Double Cab 4×4 € 115,00

Quote volo su richiesta, proponiamo la miglior tariffa disponibile

Vedi nel dettaglio le quote di partecipazione »

La quota di partecipazione comprende

• Sistemazione nei lodge/ hotel 3*/4*/5* con trattamento come da programma;
• Auto gruppo L4 Nissan Xtrails 4X4 o similare per tutto il tour con copertura assicurativa ‘maximum cover’;
• Briefing informativo all’arrivo con assistente e consegna di materiale informativo e mappe dettagliate con evidenziato l’itinerario;
• Tasse turistiche locali;
• Trasferimento Katima Mulilo – Chobe National Park in auto;
• Trasferimento Chobe National Park – Victoria Falls in auto e barca;
• Trasferimento Hotel – Victoria Falls Airport in auto;
• Tasse turistiche locali;
• Assicurazione medico bagaglio con copertura fino a Eur 20.000,00;
• Documenti di viaggio e gadget.

La quota di partecipazione non comprende

• • Voli intercontinentali ed interni tariffe su richiesta;
• Tasse aeroportuali – soggette a riconferma fino alla stampa del biglietto;
• Guida;
• Tasse d’entrata nei parchi e escursioni;
• Pasti ed escursioni non menzionate in programma;
• Bevande;
• Carburante;
• Facchinaggio;
• Assicurazione medico bagaglio e contro l’annullamento facoltativa;
Spese di drop off del veicolo a Katima Mulilo pari a NAD 6.000,00 da pagarsi in loco;
• Deposito cauzionale NAD 3.425,00 e spese d’apertura contratto noleggio NAD 96,00;
• Tutto quanto non specificato alla quota ‘non comprende’.

Trova il viaggio dei tuoi sogni

I campi del seguente modulo contrassegnati da (*) sono obbligatori.

Attenzione

Occorre compilare correttamente tutti i campi evidenziati

Completa il form

Messaggio inviato

Grazie per la richiesta inviata, ti risponderemo quanto prima. Mokoro Tours

Ok

E non dimenticarti di seguirci sui social :)

Alert etiopia Alert madagascar Alert dancalia chiese