« Vedi tutti i viaggi con destinazione Mozambico

Dal Kruger alle spiaggie del Mozambico meridionale

Johannesburg - Mpumalanga - Timbavati Nature Reserve - Kruger National Park - Limpopo National Park - Nhambavale Lake - Inhambane - Vilanculos - Inharrime - Maputo - Kruger National Park - Johannesburg

1° Giorno: Italia – Johannesburg

Partenza dall’aeroporto prescelto con volo di linea per Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno: Johannesburg – Mpumalanga

Arrivo a Johannesburg, ritiro dell’auto a noleggio e partenza per la regione del Mpumalanga. Situata nella parte meridionale del Kruger National Park, il Mpumalanga, che in lingua Zulu significa “il posto dove sorge il sole”, confina ad est con il Mozambico e a sud con lo Swaziland. Per godere al meglio delle bellezze di quest’area bisogna percorrere la Panorama Route, strada che sale sulla sommità dell’highveld, ai limiti del dirupo, per poi scendere piano piano, in un susseguirsi di scorci mozzafiato. Dalla Panorama Route si può poi accedere ad un ulteriore itinerario circolare di circa 100 Km, che porta da Graskop a Sabie, lungo il quale vi sono varie deviazioni (ben segnalate) che portano ad alcune cascate, come le MacMac Falls, le Sabie Falls e le Lone Creek Falls. Arrivo e sistemazione alla Guest House riservata a White River.
Pernottamento in guest house, colazione inclusa

3°/4° Giorno: Mpumalanga – Timbavati Private Reserve

Prima colazione e partenza in direzione Timbavati Private Nature Reserve. Timbavati Game Reserve e Klaserie Game Reserve, assieme alle riserve di Manyeleti e Sabi Sand fanno parte del progetto ‘Greater Kruger’, creato con lo scopo di aprire i confini tra le riserve private e il parco nazionale, lasciando così liberi gli animali di spostarsi liberamente e migrare a seconda delle necessità di pascoli e acqua, rendendo di conseguenza l’esperienza del safari più ricca ma mantenendo i vantaggi della riserva privata (possibilità di muoversi fuori pista e di fare dei safari notturni). Arrivo a Umlani Bushcamp, un bellissimo eco lodge lontano dalle solite mete turistiche che permette di entrare in contatto con la natura incontaminata di questi luoghi. Nel pomeriggio partenza per un primo safari. Il secondo giorno è dedicato interamente alla scoperta della riserva e ai safari.
Pernottamento in lodge 3* sup inclusa pensione completa e due safari al giorno

5° Giorno: Timbavati Private Reserve – Kruger National Park

Dopo la prima colazione proseguimento del viaggio verso il Kruger National Park, il più grande parco nazionale del Sud Africa e una delle migliori riserve naturali al mondo. Il Kruger National Park si estende per 350 chilometri lungo il confine con il Mozambico ed ha una larghezza media di 60 chilometri da ovest ad est. Durante i safari all’interno della riserva si possono avvistare i “big five”, cioè leoni, leopardi, elefanti, bufali e rinoceronti, oltre a ghepardi, giraffe, ippopotami, antilopi di ogni tipo e altri animali di piccola taglia (ricordiamo che all’interno del Parco Nazionale non sono permessi i safari a piedi). Arrivo al lodge riservato situato sulle sponde del Letaba River, il cui nome significa “il fiume di sabbia” a indicare il letto del fiume particolarmente sabbioso, dove si concentrano molti animali e in particolare gli elefanti, presenti in grande quantità in questa zona. Sistemazione e pernottamento.
Pernottamento in rest camp, nessun pasto incluso

6° Giorno: Kruger National Park – Limpopo National Park

Prima colazione e partenza per Giriyondo, postazione di confine che permette di entrare in Mozambico, per poi continuare il tragitto fino al Parco Nazionale del Limpopo, riserva mozambicana che assieme al Parco Kruger e al Gonarezhou National Park fa parte del Greater Limpopo Transfrontier Park. Arrivo al Wilderness Camp, che si trova lungo le sponde dell’omonimo fiume Machampane all’interno dell’unica concessione privata presente nel settore mozambicano del Parco del Limpopo. Le attività proposte includono passeggiate guidate mattutine e serali accompagnati da esperte guide (si parte il mattino all’alba e si rientra in tarda mattinata per il brunch) mentre durante le ore più calde della giornata ci si rilassa al campo e si riparte dopo un thè per un altro safari guidato.
Pernottamento in lodge 3* sup inclusa pensione completa e due safari al giorno

7° Giorno: Limpopo National Park – Nhambavale Lake

Dopo la prima colazione, proseguimento verso l’Eco-Lodge riservato, lussuoso campo tendato dall’autentico sapore africano, situato a circa 60 Km a nord di Xai-Xai lungo le sponde del lago Nhambavale, in una suggestiva posizione panoramica. Questo luogo, circondato dal tipico ‘bush’ della zona, è ideale per rilassarsi o per provare le numerose attività legate al lago Nhambavale, che con le sue acque calde e cristalline è ideale per il nuoto, il kayak, il kite surf o la pesca.
Pernottamento in lodge 4* inclusa la prima colazione

8°/9° Giorno: Nhambavale Lake – Inhambane

Prima colazione e successiva partenza in direzione Inhambane, piccola cittadina dove si può fare una breve sosta per ammirare degli antichi edifici coloniali portoghesi; continuazione verso nord lungo la strada che porta a Vilanculos per arrivare al Lodge. Questo lodge dall’atmosfera chic si sposa perfettamente con le lunghe spiagge bianche, la posizione lontana dal caos e le comunità locali circostanti. Lo staff è composto principalmente da gente del posto ed è sempre molto felice di poter accompagnare gli ospiti per una passeggiata nel ‘bush’ o in visita ai villaggi locali di pescatori per vivere un’autentica esperienza culturale. Le limpide acque del mare mozambicano offrono poi la possibilità di fare snorkelling o immersioni e poter così ammirare le numerose specie marine che popolano queste acque come le mante, i delfini o gli squali balena.
Pernottamento in lodge 4* inclusa la mezza pensione

10°/11° Giorno: Inhambane – Vilanculos

Dopo la prima colazione si prosegue la scoperta della costa mozambicana raggiungendo Vilanculos, vivace cittadina costiera che negli ultimi anni ha visto crescere la propria popolarità e nella quale sono sorti numerosi piccoli hotel e lodge, locali e ristoranti per i turisti, senza tuttavia perdere totalmente l’atmosfera originale del villaggio di pescatori. Nel porto vi sono infatti moltissimi pescherecci e vederli rientrare dopo una giornata di pesca è molto emozionante: la spiaggia si affolla di barche, gente, pesce fresco, odori e rumori. Vilanculos è anche la porta di accesso all’arcipelago di Bazaruto, dove si consiglia di effettuare un’escursione in dhow, tradizionale barca a vela, il secondo giorno. L’arcipelago di Bazaruto è formato da cinque isole: Bazaruto, Benguerra, Magaruque, Bangué e Santa Carolina; l’eccezionale biodiversità che contraddistingue quest’arcipelago ha indotto nel 2000 il governo a dichiararlo Parco Nazionale, il ‘Parque Nacional do Bazaruto’. Le sue acque sono popolate da oltre 600 specie di pesci tra i quali balene, delfini, squali e squali-balena, mante, cetacei e dugonghi, creature straordinarie in via di estinzione. I cieli che sovrastano le isole sono invece popolati da oltre 160 specie di uccelli, tra queste vi sono fenicotteri, cicogne, pellicani, pavoncelle, aironi e moltissimi uccelli migratori. Le isole offrono ecosistemi diversi: foreste di mangrovie, savana, boschi e alte dune di sabbia ovviamente spettacolari spiagge bianche.
Pernottamento in lodge 4* inclusa la prima colazione

12°/13° Giorno: Vilanculos – Inharrime

Prima colazione e partenza verso l’eco lodge che si raggiunge percorrendo la strada in direzione sud lungo la costa. Circondato dalla foresta e da dune di sabbia rossa e affacciato sul mare cristallino dell’Oceano Indiano, questo bellissimo lodge permette di immergersi completamente nella natura incontaminata. Tra le varie attività offerte ci sono escursioni con guide esperte per scoprire meglio la zona, visite ai villaggi locali o uscite per vedere le balene che da Giugno ad Ottobre si radunano in questa zona per dare alla luce i loro piccoli.
Pernottamento in lodge 3* sup. inclusa la pensione completa

14° Giorno: Inharrime – Maputo

Dopo la prima colazione proseguimento del viaggio verso Maputo, la capitale e maggiore città del Mozambico, nonchè una delle più interessanti capitali africane. Maputo sorge di fronte all’omonima baia molto pittoresca ed è caratterizzata da ampi viali fiancheggiati da alberi di jacaranda e da una lunga serie di piacevoli caffè. Questa città riesce ad unire la vivacità di colorati mercati che profumano di frutta e spezie a interessati opere architettoniche risalenti al periodo coloniale portoghese. Tra le cose da non perdere vi sono la cattedrale di Nostra Signora di Fatima, il Museo Nacional de Arte e la stazione ferroviaria datata 1901 sovrastata da una grande cupola in rame che fu progettata da Gustav Eiffel. Si possono inoltre visitare l’antico forte con i bastioni ed i vecchi cannoni e i Giardini Botanici. Nei pressi del quartiere delle ambasciate ha luogo poi il mercato del pesce: qui è possibile scegliere dell’ottimo pesce a prezzi davvero buoni e farselo poi cucinare in una delle taverne che circondano il mercato…un’esperienza da non perdere!
Pernottamento in guest house, nessun pasto incluso

15° Giorno: Maputo – Kruger National Park

Prima colazione e partenza sulla via del ritorno verso il Kruger National Park, dove è prevista una sosta di una notte per poter vivere un’ultima esperienza in mezzo alla natura selvaggia africana. Arrivo e sistemazione presso il Komati River Chalets, situato in prossimità della confluenza di due grandi fiumi: il Komati River e il Crocodile River. Proprio grazie alla vicinanza del lodge alla riva del fiume, è possibile osservare i gruppi di ippopotami che si immergono solitamente in queste acque e la grande varietà di uccelli che popolano il parco.
Pernottamento in lodge 3* sup. inclusa la prima colazione

16° Giorno: Kruger National Park – Johannesburg – Scalo internazionale

Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto di Johannesburg, rilascio dell’auto e imbarco sul volo di rientro. Arrivo e partenza per l’Italia con volo di linea di rientro prescelto. Pasti e pernottamento a bordo.

17° Giorno: Italia

Scalo internazionale e successivo proseguimento per l’Italia per l’aeroporto di partenza.

Partenze e costi

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA da Gennaio a Giugno € 2.700,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA da Luglio a Dicembre € 2.860,00
Supplementi individuali alta stagione per persona / 2 notti
Lodge in Timbavati 01/03-30/04 e 1/07-31/12 €140,00
Wilderness Camp nel Limpopo 01/03-31/12 €35,00
Lodge a Inhambane 16/12-31/12 €75,00
Vedi nel dettaglio le quote di partecipazione »

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE

• Le sistemazioni previste dal programma, in lodge, chalet o campi tendati;
• Pasti come da programma;
• Noleggio auto per 15 giorni Nissan X Trail o similare inclusa assicurazione super cover;
• Le attivitià specificate in programma

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON COMPRENDE

Volo intercontinentale – quote su richiesta in base alla disponibilità/ data di partenza;
• Le tasse aeroportuali italiane ed estere, riportate sul biglietto;
• Assicurazione medico – bagaglio e contro l’annullamento – vedi tabella a seguito;
• Costi di apertura del contratto di noleggio che verranno addebitati sulla carta di credito del cliente;
• Carburante;
• Ingresso ai parchi (Timbavati Game Reserve ZAR 140,00 per veicolo e ZAR 328,00 per persona per notte; Kruger National Park ZAR 304,00 per persona per notte; Limpopo National Park ZAR 140,00 per persona – quote soggette a riconferma)
• Visto di ingresso in Mozambico Eur 90,00 da richiedere prima della partenza;
• Attività facoltative;
• Extra, mance ed altre spese di carattere personale;
• Tutto quanto non espressamente riportato nella voce “La quota comprende”.

Trova il viaggio dei tuoi sogni

I campi del seguente modulo contrassegnati da (*) sono obbligatori.

Attenzione

Occorre compilare correttamente tutti i campi evidenziati

Completa il form

Messaggio inviato

Grazie per la richiesta inviata, ti risponderemo quanto prima. Mokoro Tours

Ok

E non dimenticarti di seguirci sui social :)

Alert etiopia Alert madagascar Alert dancalia chiese